Home Lavoro Massaggio shiatsu Milano

Massaggio shiatsu Milano

389
0
Massaggio shiatsu Milano
Massaggio shiatsu Milano

Il Massaggio shiatsu Milano è un tipo di massaggio di origine giapponese. si tratta di una forma di massaggio appartenente al grande e variegato gruppo dei massaggi orientali.

lo scopo del massaggio shiatsu – analogamente ad altri tipi di massaggio di derivazione orientale – è quello di agire non solo sul corpo ma anche sulla psiche, facendo raggiungere all’individuo uno stato di benessere nella sua totalità (corpo e mente) e non solo a livello fisico. le tecniche di manipolazione tipiche del massaggio shiatsu prevedono l’esecuzione di trazioni e pressioni, queste ultime effettuate soprattutto con le dita ma anche con i palmi delle mani, con i polsi, con le nocche e con i gomiti.

Massaggio shiatsu Milano
Massaggio shiatsu Milano

anche se non si tratta di un vero e proprio trattamento medico ma di un massaggio che può essere praticato anche all’interno di centri di bellezza e spa, è consigliabile rivolgersi solo ed esclusivamente a massaggiatori professionisti ed accreditati che operano in strutture qualificate.

difatti, una manipolazione sbagliata, così come un massaggio shiatsu fatto anche in presenza di controindicazioni, potrebbero influenzare negativamente lo stato di salute dell’individuo. che cos’è che cos’è il massaggio shiatsu? il massaggio shiatsu è una forma di massaggio orientale, più precisamente originaria del giappone, il cui scopo è quello di apportare benessere ed equilibrio all’individuo nella sua totalità, quindi non solo a livello fisico, ma anche a livello mentale, ristabilendo l’armonia fra queste due componenti.

a cosa serve scopo del massaggio shiatsu secondo la filosofia che sta alla base del massaggio shiatsu, nell’organismo di ciascuna persona sono presenti dei cosiddetti meridiani all’interno dei quali scorre un’energia vitale nota come “ki”. le alterazioni e il blocco del flusso di questa energia vitale porterebbero alla comparsa di disequilibri, malessere e disturbi nell’individuo.

lo scopo del massaggio shiatsu, pertanto, è quello di rimuovere eventuali blocchi e ripristinare il normale flusso dell’energia ki, in maniera tale da consentire all’individuo il raggiungimento di un nuovo stato di rilassamento, benessere e armonia psicofisica. più nel dettaglio, secondo coloro che lo praticano, il massaggio shiatsu dovrebbe risultare utile in presenza di: stress e ansia (non patologica); insonnia; sintomi depressivi di natura non patologica; dolori articolari; dolori cervicali; dolori e/o tensioni muscolari;

disturbi della circolazione sanguigna e/o linfatica; mal di testa; disturbi digestivi; disturbi mestruali. come si pratica come si esegue il massaggio shiatsu? il massaggio shiatsu dovrebbe essere praticato solo da massaggiatori professionisti e qualificati che conoscono a fondo le tecniche di manipolazione che lo caratterizzano.

tradizionalmente, il massaggio shiatsu deve essere eseguito sul classico tatami giapponese, direttamente a terra, in un ambiente tranquillo e non rumoroso. a differenza di molte altre tipologie di massaggio orientale, inoltre, lo shiatsu non prevede l’uso di oli o essenze e non prevede nemmeno la necessità di togliere i vestiti, purché siano leggeri e consentano al massaggiatore di svolgere il suo lavoro (ad esempio, pantaloni e maglietta di cotone). nonostante ciò, in alcune spa il massaggio shiatsu viene fatto direttamente a contatto con la pelle dell’individuo.

colloquio preliminare prima di procedere con l’esecuzione del massaggio shiatsu, il massaggiatore dovrebbe sostenere un colloquio preliminare con la persona, al fine di comprendere la sua “condizione energetica”. in questa sede, inoltre, il massaggiatore serio e professionale dovrebbe altresì informarsi sullo stato di salute generale dell’individuo, chiedendo informazioni circa l’eventuale presenza di qualche disturbo o patologia che potrebbe rappresentare una controindicazione all’esecuzione del massaggio.