Home Lavoro Sospetto di eredità manomessa

Sospetto di eredità manomessa

198
0

Anche se fortunatamente non abbiamo mai vissuto questa esperienza direttamente di sicuro avremmo sentito di molte situazioni nelle quali all’interno di una famiglia c’è un sospetto di eredità manomessa.

 

E magari parliamo di qualche famiglia a noi vicina tra amici o tra parenti, e soprattutto facciamo riferimento a quando una persona viene a mancare magari all’improvviso o magari dopo una lunga malattia e quindi ha avuto il tempo per preparare un testamento, e si creano delle situazioni delicate per cui i familiari litigano per l’eredità, e a un certo punto c’è qualcuno che pensa di contattare un investigatore privato per districare la matassa a proprio vantaggio.

 

Tecnicamente parlando gli investigatori privati ci direbbero che stiamo parlando di quelle che vengono da loro definite come indagini per eredità controverse che hanno lo scopo di verificare intanto un eventuale sottrazione di denaro.

 

Così come poi vedranno dimostrare l’esistenza di beneficiari esclusi e parliamo dei cosiddetti figli illegittimi o anche individuare bene o conti correnti che sono stati occultati da qualcuno tra questi.

 

Andando più sul generico perché poi ogni situazione familiare da quel punto di vista è specifica, questi investigatori privati quello che dovranno fare, intanto è definire l’esatta situazione patrimoniale del defunto debiti inclusi, e semplicemente valutare l’affidabilità dell’atto di successione, che poi è quello che determinerà il risultato finale.

 

Così come anche dovrà provare a rintracciare dei successori che non hanno la consapevolezza di esserlo, fino ad arrivare a individuare dei casi di compravendita simulata, e cioè quando si fa finta di donare un bene a un erede, fingendo una vendita che in realtà non c’è stata.

 

In poche parole ci sono persone che non vogliono mandare giù un’ingiustizia e quindi vogliono far valere i loro diritti di legittimi eredi e non vogliono vedersi sfilare dei soldi da parenti e parliamo di parenti stretti o anche di parenti acquisiti, e tutti sappiamo che purtroppo queste situazioni nelle famiglie sono sempre più frequenti, anche perché a queste questioni pratiche e finanziarie si aggiungono delle dinamiche mai risolte tra i vari membri.

 

Gli investigatori tanti privati hanno tante frecce a loro arco per portare avanti delle indagini su un’eredità controversa

 

Di certo un investigatore privato quando si ritrova a dover portare avanti delle indagini sull’ eredità controversa ha tante frecce al suo arco, e ad esempio cercherà ad accedere ad archivi specifici on-line, sempre con l’obiettivo di raccogliere prove documentali che possono essere utilizzate in un procedimento giudiziario, perché poi alla fine si arriva a quello quando non si riesce a dirimere questa controversia in maniera pacifica.

 

Poi è chiaro che il membro della famiglia in questione o più membri, dovranno riuscire a trovare un investigatore privato, e più che altro riuscire a sceglierlo considerando che ci sono tanti professionisti nel settore, e giustamente ci sarà qualcuno più esperto in questo ambito rispetto agli altri.

 

Basterà da questo punto di vista andare a guardare le recensioni on-line per avere delle informazioni più specifiche su quel determinato professionista che stiamo valutando se scegliere o meno.